Browse Category

Cucina

Come Tagliare una Torta con il Filo

Per poter farcire una torta di Pan di Spagna (oppure una ciambella), spesso è necessario doverla tagliare a metà oppure a strati (a seconda delle farciture previste).
Si tratta di un’operazione delicata che richiede una certa dose di precisione, per evitare di sbagliare e rovinare il tutto.
A tal proposito è possibile utilizzare un trucco semplice: quello del filo.
Per dividere la torta, è infatti necessario un semplice filo da cucito (possibilmente non troppo sottile) oppure un filo in nylon.
Prima di tutto bisogna però creare una “traccia” con un coltello sul bordo della torta, in corrispondenza del taglio da effettuare.
Una volta fatto ciò, basta passare il filo (tenendolo impugnato ai due estremi) sul “solco” tracciato dal coltello, e tirare per tutta la lunghezza della torta.
Se si desidera creare più strati basta ripetere l’operazione appena descritta.

Come Separare il Tuorlo dall’Albume delle Uova

Uno degli ingredienti più comuni in cucina, soprattutto nella preparazione di dolci e pietanze salate, è l’uovo. In molti casi, nella preparazione della ricetta scelta, è richiesta la separazione del tuorlo dall’albume.
Si tratta di una semplice operazione, che si può realizzare attraverso il solo utilizzo del guscio. Per i meno esperti, però, questa pratica può risultare un po’ più difficile. In tal caso esiste un semplice metodo per ovviare a questo piccolo inconveniente. Per far ciò è necessario utilizzare un normale imbuto per travasare i liquidi. Basta rompere l’uovo e versarlo all’interno dell’imbuto. Il collo di quest’ultimo è in grado di far scivolare fuori le chiare dell’uovo e, allo stesso tempo, di trattenere al suo interno il tuorlo.
Se si pone quindi un recipiente, alla base dell’imbuto, il problema della divisione dei due elementi che compongono le uova sarà presto risolto.

Come Preparare Crostatine alle Mirabelle

Che ridere, stavo scrivendo il titolo di queste semplicissime crostatine e mi sono resa conto che fino a questo momento le “mirabelle” per me erano un’entità astratta, decisamente poco familiare. Sì, lo ammetto, a casa mia si sono sempre chiamate “prugne gialle” o al massimo “susine gialle”… ma in effetti il loro nome sarebbe quello del titolo! 😉

Ed ecco gli ingredienti per 4 crostatine di circa 10 cm di diametro:
150 g di farina 00
1 tuorlo d’uovo
70 g di burro
70 g di zucchero (+ quello per spolverare la frutta)
5-6 mirabelle
confettura di albicocche

Ammorbidite il burro con lo zucchero; aggiungete il tuorlo d’uovo e pian piano la farina. Create una palla bella compatta, aggiungendo all’impasto un goccio d’acqua fredda e poi lasciate riposare in frigorifero per un quarto d’ora circa. Nel frattempo, lavate e asciugate le prugne e tagliatele a spicchi (come si fa normalmente con le pesche). Stendete la frolla e foderate i quattro stampini per crostate (io metto sempre la carta da forno perché così è molto più semplice estrarle).

A questo punto, aggiungete un cucchiaino di confettura sul fondo di ogni tortina e decorate con gli spicchi di frutta. Spolverate abbondantemente con lo zucchero e infornate a 180° per 15-20 minuti. Sentirete che dolce profumo.

Come Preparare Cheesecake al Cocco

Giornate frizzanti, giornate nebbiose, giornate quasi torride… un classico, settembre è il mese degli sbalzi. Climatici ma anche d’umore (almeno per me). Ecco perché in questo periodo passo dall’aver voglia di colazioni fumanti (cappuccino caldissimo con dolce ancora tiepido) alla necessità, come stamattina, di qualcosa di fresco, qualcosa che con i suoi sapori, profumi e colori mi tenga legata ancora un po’ alla piacevole sensazione estiva e vacanziera. E così ho creato questo cheesecake al cocco…

Ingredienti per una teglia da 18 cm:
120 g di biscotti (stavolta ho usato quelli “alla panna”, come mi ha suggerito la mia amica Bea… e in effetti la base è venuta buonissima!)
100 g di burro
200 g di formaggio spalmabile
40 g di zucchero
60 ml di latte
1 uovo
100 g di cocco grattugiato

Prima di tutto ho foderato la teglia con la carta da forno; poi vi ho disposto sul fondo un composto, ottenuto mescolando i biscotti tritati e il burro fuso. Ho messo questa “base” nel frigorifero per mezz’ora e nel frattempo ho preparato una crema sbattendo con una frusta l’uovo, lo zucchero, il formaggio spalmabile e il latte. E, per ultimo, ho incorporato il cocco. A questo punto ho ripreso la teglia, ho versato il composto formaggioso sopra i biscotti e ho infornato a 180° per 20 minuti circa (quando è cotto si vedono delle crepe in superficie). Ed eccolo qui. Se poi lo lasciate riposare in frigo tutta la notte, la mattina dopo sarà una meraviglia!

Sempre perché ci sono giorni in cui la mia colazione dev’essere fresca, frizzante ed energizzante (non chiedetemi perché), oggi insieme al cheesecake ho bevuto un infuso freddo spettacolare (anche questo preparato ieri sera). Non so se conoscete questa marca, si chiama “Løv Organic” e, oltre ad avere delle confezioni incredibilmente belle (da collezione!!!), realizza tè e infusi ottimi. La mia è l'”Acqua di frutti agli agrumi” (ovvio, cos’altro potevo bere vista l’improvvisa voglia d’estate?!) dal sapore delicato ma al tempo stesso gustoso (sì perché, diciamocelo, alcuni infusi sanno davvero di poco!), con frutta biologica e senza caffeina.

Come Preparare Torta all’Uva

Mi alzo all’alba (come sempre) e mi viene voglia di preparare una torta soffice all’uva.

Problema n° 1: non ho abbastanza latte di soia (quello che ho in casa mi basta a stento per il cappuccino… indispensabile al mattino, altrimenti non carburo!). Problema n° 2: anche il burro è quasi finito. CHE FACCIO? Sperimento! 😉

Ingredienti per una teglia quadrata di 18×18 cm:
150 g di zucchero di canna
2 uova
Semi di mezza stecca di vaniglia
250 g di farina 00
1 bustina di lievito
2 o 3 cucchiai di olio extravergine di oliva (ca 20 ml)
3 o 4 cucchiai di acqua (ca 30 ml)
300 g di uva

Come prima cosa, ho montato con uno sbattitore le uova e lo zucchero; in seguito ho aggiunto i semini della vaniglia, l’olio, un pochino d’acqua e, infine, la farina con il lievito. A questo punto ho lavato e asciugato gli acini d’uva, li ho tagliati in due e ho eliminato i semi. Ho aggiunto la frutta all’impasto e ho versato nella teglia ricoperta di carta da forno. Ho infornato per 40 minuti circa a 180°